Pain Hurt Unstable Desolation
IFOTES
ContattiIscrizione

Introduzione del Presidente

Un congresso sulla Salute Emozionale

Le emozioni

 

L’espressione delle nostre emozioni, come la paura, la felicità, la rabbia, la tristezza e molte altre, è stata a lungo un tabù e confinata in momenti di intimità o di terapia. Oggi è divenuta parte dei nostri scambi quotidiani. Messi di fronte a diverse forme di violenza ci ritroviamo impotenti. Sia che noi siamo insegnanti, genitori, manager o politici, la nostra intelligenza emotiva può aiutarci ad affrontare situazioni di difficoltà. Siamo all’inizio di una nuova epoca nelle comunicazioni e questo probabilmente influenzeràle nostre relazioni con gli altri e con noi stessi.


Come è avvenuto questo cambiamento?


Innanzitutto il concetto di sviluppo personale sembra riflettere il nostro bisogno di vivere in pace e armonia, di essere liberi e responsabili delle nostre vite. L’influenza e la democratizzazione crescenti della psicologia contemporanea stanno aprendo le porte a nuovi approcci ed esperienze. Senza dubbio contribuiscono alla nostra salute emozionale l’essere in grado di gestire le nostre frustrazioni e discordie con gli altri, lo sviluppare la capacità d’ascolto e la nostra apertura all’apprendere dalle nostre relazioni. Diverse ricerche in tutto il mondo stanno facendo crescere la speranza che queste capacità un giorno potranno essere insegnate nelle scuole.

 

In secondo luogo è letteralmente esplosa sui mass media una quantità di informazioni su questo argomento. E’ sufficiente una rapida visita alla sezione di scienze umane di una qualsiasi libreria per vedere il numero di libri e di best-seller che trattano le relazioni umane.

 

Emozioni e benessere

 

Questo sottile cambiamento nelle nostre abitudini comunicative potrà portare a una svolta verso un mondo segnato da minor violenza e conflitti - un mondo in cui la pace interiore per ciascun individuo potrà condurre alla pace tra le persone.

 

Concentrarsi sull’ascolto empatico significa essere completamente disponibili, comprensivi e in grado di rispecchiare le emozioni di un’altra persona e le fondamentali esigenze umane. L’ascolto empatico trasmette a chi lo riceve chiarezza, conforto, fiducia negli altri e in se stessi; consente migliori capacità di recupero e guarigione. Scienziati di tutto il mondo hanno dimostrato che il modo con cui le persone gestiscono le loro emozioni ha un peso sulla loro salute fisica e mentale. Questo è il punto in cui ha inizio la nostra esplorazione della Salute Emozionale.

 

L’esperienza TES nell’ambito della salute emozionale

 

L’esperienza dei membri IFOTES nel formare volontari non professionisti capaci di offrire supporto emozionale ha avuto un esito interessante. Dallo sviluppo della capacità di ascolto e dall’apprendimento su come gestire le emozioni i volontari stessi hanno beneficiato di una migliore salute emozionale.

 

Il congresso 2007: obiettivi e augurio

 

L’obiettivo di questo Congresso Internazionale è di esplorare, insieme a specialisti di fama internazionale, la nostra attuale comprensione delle emozioni: come funzionano, il loro impatto sulle nostre vite e il possibile sviluppo delle nostre capacità educative.
L’approccio sarà scientifico, empirico, filosofico, artistico e orientato alla ricerca. E’ pensato affinché possa essere alla portata di tutti.

 

IFOTES è orgogliosa di organizzare questo Congresso insieme al suo associato italiano Telefono Amico Italia. Insieme siamo onorati di avere come co-sponsor del Congresso l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e di avere il supporto delle nostre organizzazioni partner, LifeLine International, Samaritans Befrienders Worldwide e l’Associazione Internazionale per la Prevenzione del Suicidio (IASP). Per la prima volta nella sua storia, IFOTES ha deciso di aprire un suo congresso a partecipanti esterni.

 

Il mio augurio è che quest’evento speciale possa contribuire a dare avvio a una nuova prospettiva sulla salute umana e che possa aprire e consentire nuove cooperazioni utili alla creazione di un mondo nel quale gli esseri umani possano essere in grado di sviluppare maggiore auto-consapevolezza e coscienza relazionale.

Cordialmente,

Mark Milton
Presidente IFOTES

 

La comprensione delle emozioni umane sta assumendo una nuova dimensione nel XXI secolo. .

 

Sta radicalmente cambiando la vita delle persone e avrà un impatto anche maggiore nel futuro.